FAQ

Frequently Asked Questions

 

Le scuole Lizard sono solo per professionisti o anche per dilettanti ?

Sei tu che devi comunicare al tuo insegnante se hai l’ambizione di diventare un professionista o se sei solo un appassionato di musica che vuole divertirsi suonando, senza porsi obbiettivi professionali. Nella prima ipotesi l’insegnante ti darà una preparazione rigorosa e ti preparerà per sostenere tutti gli esami previsti; il suo scopo sarà quello di fare di te un professionista apprezzato e ammirato. Se invece non hai aspirazioni professionali il tuo insegnante farà in modo che tu impari divertendoti. Ti insegnerà a suonare brani con un alto rapporto resa/difficoltà (cioè brani efficaci e appassionanti ma tecnicamente non difficili) e ti consiglierà i dischi migliori da ascoltare, nel genere che ti è più congeniale, per incrementare la tua passione per la musica; potrai scegliere di non sostenere gli esami (ma in tal modo ti precluderai la possibilità di… convertirti strada facendo al professionismo), oppure fare i primi esami ponendoti per il momento come obbiettivo non il diploma ma la licenza di secondo o terzo livello.

Sono difficili gli esami ?

Gli esami di primo e secondo livello sono abbastanza semplici. Quando il tuo insegnante ti dice che sei pronto per l’esame prenòtati senza ansie o paure: il tuo insegnante garantisce per te che hai fatto i progressi richiesti. Se lui sa che soffri di problemi di emotività lo segnalerà alla commissione, che ne terrà conto. Dal terzo livello in poi gli esami diventano più difficili e selettivi. Per questo motivo all’esame di secondo livello (ammissione al terzo) sarà la commissione stessa a consigliarti se proseguire fiduciosamente gli studi oppure accontentarti della LICENZA LIZARD DI SECONDO LIVELLO ( che comunque è un buon traguardo e un attestato ben più importante e prestigioso di tanti diplomi rilasciati da scuole poco serie).

Conseguire il Diploma Lizard dà buone garanzie di riuscire a trovar lavoro nel campo della musica ?

Una volta l’anno tutti gli insegnanti e direttori LIZARD si riuniscono a Fiesole per fare un bilancio dell’anno scolastico precedente e programmare il successivo. Per una tradizione quasi “rituale” la prima domanda che il direttore generale pone ogni anno a tutti i direttori e gli insegnanti riguarda i diplomati dell’anno precedente: sono tutti riusciti a trovare un lavoro all’altezza delle loro qualità e delle aspettative che gli avevamo coltivato? Se anche per uno solo di loro la risposta è negativa la LIZARD innanzitutto si attiva per trovare a quel diplomato un lavoro come turnista o come insegnante, oppure una collaborazione editoriale. In secondo luogo tutti alla LIZARD sanno di dover “correre ai ripari”, affinché questo non succeda ancora con altri diplomati; nessuna aspettativa dell’allievo, infatti, deve rimanere delusa se i suoi stessi insegnanti, incoraggiandolo a diplomarsi, lo hanno spinto a coltivarla. Ogni insegnante LIZARD sa che non può giustificarsi con il fatto che il lavoro “musicale” è sempre più raro e difficile; in un settore in cui il lavoro scarseggia ci sarà posto, infatti, solo per i migliori; e per la LIZARD i migliori non possono che essere i suoi allievi diplomati. Se non lo sono (o non lo sono abbastanza) la colpa è in primo luogo della scuola, degli insegnanti e dei programmi; per questo è importante la LIZARD, ogni volta che è necessario, affronti e risolva il problema, affinché i diplomati LIZARD siano sempre tra quei “migliori” che, anche in un mondo musicale difficile, riescono a lavorare e a farsi apprezzare da tutti. Questa “filosofia” didattica è la migliore garanzia, per gli allievi che hanno ambizioni professionali, che non stanno sprecando tempo e denaro in una scuola che si disinteressa del loro futuro comportandosi come se esso non stesse, principalmente, proprio nelle sue mani.

Quanto tempo mi accorrerà per arrivare al Diploma ?

Impossibile stabilirlo prima di aver constatato quali sono le tue capacità, il tempo che puoi dedicare allo studio, la velocità con cui riesci a progredire. Dopo tre o quattro lezioni puoi però fare questa domanda al tuo insegnante che sarà, a quel punto, in grado di darti una risposta almeno orientativa. Se hai deciso, prima di iscriverti, di fare le lezioni di prova, formula chiaramente questa domanda all’insegnante al termine del ciclo delle lezioni di prova, in modo da avere un elemento in più per decidere se iscriverti o no.

E' obbligatorio fare gli esami ?

Gli esami sono obbligatori solo se vuoi avere gli Attestati dei quattro livelli di studio e se aspiri al Diploma.
In ogni caso, quando il tuo insegnante riterrà che tu sia in grado di sostenere un esame te lo segnalerà. Se deciderai di fare l’esame potrai, da quel momento in poi, prenotarti in segreteria; se invece rinunci all’esame (e al relativo ATTESTATO) tieni presente che ti precludi la possibilità di farne altri; in altre parole non puoi “saltare” un esame e poi chiedere di fare quello successivo.